Pane “senza Glutine con Farina Mix It! Schär”

Dopo aver creato la ricetta dei panini senza glutine ero molto soddisfatto e appagato ma in realtà sentivo che mi mancava qualcosa a tavola, avevo bisogno della fettina di pane, quella classica per fare la scarpetta, o semplicemente per essere gustata cosi senza troppi ingredienti sopra magari solo con un filo di olio e sale, come spesso facevano i miei nonni anni fa… Cosi ho deciso che fosse arrivato il momento di preparare la ricetta per “O’ piezzo e’ Panè” tradotto il Pezzo di Pane ovviamente senza glutine ne amido di mais , dopo pochissime prove poco riuscite, non dovute alla ricetta bensi alla lievitazione e cottura, sono riuscito ad ottenere un pane fragrante, morbido con una crosticina che non invidia per niente quello comprato in panetteria… Vi lascio la ricetta e spero possiate apprezzare, quanto me, questo gustosissimo pane senza glutine…

Pane

Ingredienti

600 gr di Farina Mix It! Schär
600 ml di Acqua a temperatura ambiente
14 gr di Lievito di birra
10 gr di Sale

Preparazione

Pesate tutti gli ingredienti e in una ciotola sciogliete il lievito nell’acqua a temperatura ambiente, aggiungetevi la farina un cucchiaio alla volta e impastate con le mani, una volta incorporata tutta la farina e ottenuta una pastella semi dura, aggiungete il sale e impastate ancora per qualche minuto. Prendete uno stampo per il pane come (questo) o in alternativa potete comprare una vaschetta in alluminio ovale come (questa), foderatelo con carta da forno e un goccio di olio, pesate e versate all’interno dello stampo tutto l’impasto e mettetelo a lievitare.

Per la Lievitazione

Nota – Per aiutare il pane a lievitare utilizzate lo stesso procedimento descritto in post precendete Panini “senza Glutine con Farina Mix It! Schär”

Prendete un pentolino e versatevi dell’aqua all’interno, mettetelo sul fuoco e fatelo arrivare ad ebollizione, munitevi poi di un coperchio abbastanza largo e coprite il pentolino ma con il coperchio sotto sopra in modo da avere una base per appoggiare lo stampo sopra, una volta che l’acqua bolle e lo stampo è stato posizionato sopra copritelo con due o tre pannetti da cucina e spegnete la fiamma, lasciatelo coperto per circa 40 – 50 minuti, controllate, se l’impasto è arrivato al bordo potete gia infornare; altrimenti lasciatelo lievitare ancora, potrebbe essere necessario riaccendere per qualche minuto la fiamma sotto al pentolino, fate attenzione a non far bruciare i pannetti da cucina. Una volta che la lievitazione ha raggiuto i bordi, posizionate lo stampo nel forno gia caldo a 200°C per circa 50minuti, a metà cottura, a 25/30 minuti, controllate che stia iniziando a dorarsi, una volta che ha formato la crosta dura e dorata, possiamo anche toglierlo dallo stampo e ultimare la cottura lasciando la carta da forno attorno, lasciamolo nel forno finchè non assume una colorazione scura tipica del pane,ma non troppo…
Sfornatelo e mangiatelo caldo oppure potete lasciarlo raffreddare qualche minuto per poi affettarlo e congelarlo fetta per fetta che all’occorrenza potete scongelare e mangiare purchè le passiate in forno in modo da farle riotrnare croccanti…

Pane.jpg

3 commenti Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...