Gnocchi di Patate “Senza Glutine”

Chi di noi non ha mai visto le proprie Nonne o le Mamma intente a preparare questa gustosissima pietanza a base di farina e patate lesse?! Un piatto, della nostra cucina tradizionale, che non manca mai nei giorni di festa o la domenica. I ricordi ancora ben fissi nella mente, ci riportano in dietro nel tempo fino a quando eravamo piccoli intenti a impastare con le nostre mani assieme alla Nonna, che puntualmente ci lasciava fare tutto quello che volevamo.

 Gli gnocchi sono una preparazione di cucina estremamente diffusa in molti paesi del mondo e presentano differenze da un tipo all’altro sia per forma che per ingredienti. Solitamente sono di forma tondeggiante, vengono bolliti in acqua o brodo e conditi con salse varie. Gli gnocchi erano già presenti dalla seconda metà del 700 e si diffusero a macchia d’olio quelli a base di patate nel 1880, la storia degli gnocchi di patate ha inizio quando vennero importate in Europa le prime patate provenienti dal continente americano. 

Anche ricetta abbiamo voluto riproporla in chiave Gluten Free per i nostri amici Celiaci e/o intolleranti al glutine, partendo ovviamente dalla ricetta base e sostituendo tutti quegli ingredienti che potrebbero arrecare danno.

Gnocchi di patate Senza glutine.jpg

Ingredienti

  • 300 gr di Farina Mix It! Schär
  • 2 Patate grandi
  • Acqua q.b.
  • Sale q.b

Preparazione

Per preparare gli gnocchi di patate cominciate lessando queste ultime: in una pentola capiente sistemate le patate e coprite con abbondante acqua; nel momento in cui l’acqua sarà a bollore contate circa 40 minuti, a seconda della loro grandezza; fate la prova forchetta e se i rebbi entreranno senza difficoltà allora potrete scolarle. Pelatele mentre sono ancora calde e subito dopo schiacciatele sulla farina che avrete versato sulla spianatoia formando la
classica fontana. Impastate il tutto con le mani fino ad ottenere un impasto morbido ma compatto. Non lavorate troppo l’impasto o gli gnocchi diventeranno duri durante la cottura, quindi limitatevi ad impastare il necessario. Prelevate una parte di impasto e stendetelo con le punte delle dita per ottenere dei filoni, circa 2 centimetri di diametro, nel frattempo, coprite l’impasto rimanente con un canovaccio per evitare che si secchi. Tagliate i filoncini a tocchetti e facendo una leggera pressione con il pollice trascinateli sulla spianatoia cosi da ottenere i classici gnocchi. Mano a mano che preparate gli gnocchi di patate sistemateli su un vassoietto con un canovaccio leggermente infarinato, ben distanziati l’uno dall’altro. Una volta che avrete preparato i vostri gnocchi potrete versarli in acqua bollente e salata; non appena verranno a galla gli gnocchi si ritengono cotti e quindi pronti per essere scolati e conditi.
Noi li abbiamo conditi con ( ragù di manzo ) e guarniti con granella di mandorle per conferire una nota croccante e scagliette di parmigiano.

Gnocchi senza glutine.jpg

 

Un commento Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...