Finti Noodles con crema di Zucchine “Senza Glutine”

Per gli amanti della pasta, avere un primo che soddisfi sia il palato che la vista è sempre ben accetto, vale lo stesso per chi ha problemi di intolleranze e/o allergie al glutine, forse più difficile, poiché non sempre si riesce a trovare il formato di pasta che si desidera e soprattutto rispetti quelle che sono le esigenze alimentari ( senza glutine; senza amido di mais; ecc. ).
Oggi vogliamo proporvi un primo molto semplice e soprattutto veloce da realizzare, che rispetta il regime alimentare dei soggetti intolleranti e/o allergici ma che può essere gustato da chiunque: “I Finti noodles con crema di zucchine”. Questa ricetta nasce dalla nostra mente folle e creativa, abbiamo voluto ricreare in chiave diversa quelli che sono i noodles, ( un tipo di pasta creato in Cina più
di 4.000 anni fa e grazie a viaggi, migrazioni e commercio si sono poi diffusi anche in altre nazioni, come Corea, Thailandia, Filippine e, Giappone ), mantecati con una crema delicata di zucchine sono diventati a tutti gli effetti uno tra i nostri piatti preferiti.

Finti Noodles con crema di Zucchine

Ingredienti per i finti Noodles

  • 300 gr Farina Mix It! Schär
  • 300 gr di Acqua a temp ambiente
  • 1 pizzico di Sale
  • Pepe Q.B.
  • Olio extra vergine di oliva Q.B.

Ingredienti per la crema di Zucchine

  • 4 Zucchine medie
  • 100 gr di Parmigiano stagionato +30 mesi
  • Sale q.b.
  • 30 gr di Pinoli o Mandorle ( facoltativo )

Preparazione

Per quanto riguarda la preparazione di questi finti noodles utilizziamo lo stesso metodo di sempre. Prendete due pentolini di misure diverse, in quello più grande versatevi dell’acqua per metà e ponetelo sulla fiamma, nell’altro pentolino pesate la farina in proporzioni uguali con l’acqua e mescolate assieme formando una pastella simile a quella delle crepes, aggiungete un pizzico di sale e amalgamate bene il tutto… Ponete il pentolino all’interno dell’altro sulla fiamma e chiudete il tutto con un coperchio, lasciatelo cuocere cosi per circa 20/25 minuti, assicurandovi di non alzare il coperchio… Questo procedimento fa si che l’impasto diventi elastico e facile da lavorare.. Trascorso il  tempo dovuto spegnete la fiamma e togliete dal pentolino l’impasto ormai elasticizzato, su di una spianatoia, mettete pochissima farina e ponetevi questo panetto, lavoratelo con un mattarello o con una sfogliatrice per ottenere delle sfoglie sottili quasi 1 millimetro.
Ricaviamo ora i finti noodles utilizzando la parte della sfogliatrice che taglia la pasta, utilizzate le lame molto strette ( Qui ). Ottenuti i noodles lasciateli riposare su di un vassoio coperti con carta da forno.

Ora dovete preparare la crema di zucchine, una crema molto veloce e saporita oltre ad essere light. Prendete una padella antiaderente e versatevi all’interno le zucchine tagliate a cubetti, aggiustate di sale e aggiungete un filo di olio,
fatele saltare in padella coperte con un coperchio in modo tale da non friggerle perché si irroreranno con la loro stessa acqua… Cuocetele per 5 minuti, dopodiché spegnete e versate le zucchine in una ciotola e frullatele con un frullatore ad immersione o nel mixer, se dovessero risultare asciutte aggiungete un po’ di acqua o del latte o un cucchiaino di panna senza lattosio, aggiungete il parmigiano
e le mandorle o pinoli e frullate per 10 secondi.

Non vi resta altro che passare per qualche secondo i finti noodles in acqua bollente e mantecare con la crema di zucchine, impiattate guarnendo con del parmigiano a scagliette e delle mandorle trite o semplicemente spolverando il tutto con del pepe e del parmigiano.

Finti Noodles con crema di zucchine2

Un commento Aggiungi il tuo

  1. Nemo&Nancy ha detto:

    L’ha ripubblicato su NemoInCucina.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...