Zeppole di San Giuseppe

Le Zeppole di San Giuseppe è un dolce tipico della tradizione pasticcera italiana. In alcune regioni dell’Italia è un dolce tipico del 19 marzo “la festa di San Giuseppe” ed è perciò detta zeppola di San Giuseppe, in altre zone è invece nota semplicemente come zeppola ed è un dolce carnevalesco.
è un dolce tipico della tradizione pasticcera italiana. , nella versione più classica, c’è chi preferisce le zeppole al forno e chi invece non rinuncia alla versione ancora più golosa: le zeppole fritte! Anche noi abbiamo voluto preparare questi deliziosissimi dolci e dedicarli a tutti i papà.

Zeppole di San Giuseppe

Ingredienti

  • 500 gr di Farina 00
  • 10 Uova
  • 100 di Burro
  • 500 ml di Acqua
  • Sale un pizzico
  • Zucchero a velo q.b

Per la Crema

  • 500 ml di Latte intero
  • 100 gr di Zucchero
  • 40 gr di Farina
  • 4 Tuorli d’uovo
  • Scorza di mezzo limone o un cucchiaino di limoncello
  • Amarene o marmellata di amarene

Preparazione

In una pentola capiente versate il latte e ponetelo su un fornello di piccole dimensioni ed accendete la fiamma, fatelo riscaldare insieme al cucchiaino di limoncello o alla scorza di limone. Nel frattempo che il latte si riscalda unite i tuorli con lo zucchero, in una ciotolina, lavorando il tutto con una frusta a mano fino ad ottenere un composto spumoso e di colore chiaro. Setacciate la farina ed unitela al composto di tuorli e zucchero continuando a mescolare per evitare che si formino grumi. Una volta che il latte è caldo versatelo a filo nel composto di cui sopra eliminando la scorza del limone; trasferite il tutto in una pentola e ponetela sul fuoco, senza smettere di mescolare portatela a bollore. Fate cuocere per circa 5 minuti o fino a quando la crema non si sarà addensata.
Per preparare le zeppole fate riscaldare in una pentola l’acqua, il burro e un pizzico di sale, appena l’acqua bolle incorporate tutta la farina, mescolate rapidamente con un cucchiaio in legno fino a che il composto non si stacca dalle pareti ( per una durata di circa 10 minuti ). Lasciate raffreddare il composto e quando si sarà intiepidito incorporate le uova uno per volta mescolando energicamente con una frusta a mano o in una planetaria fino al completo assorbimento. Versate il composto in una sac à poche con il beccuccio grande a stella e iniziate a formare le vostre zeppole in una placca foderata con carta da forno.
Infornate a 190°C fino a che diventano dorate.
Una volta raffreddate tagliatele per un terzo e farcitele con la crema, guarnite il sopra della zeppola con un ciuffo di crema spolverizzate con lo zucchero a velo e infine aggiungete l’amarena.

Zeppole di San Giuseppe

Qui puoi trovare la versione Salata delle Zeppole di San Giuseppe

Seguici anche su708.pngsocial-facebook-button-blue-iconInstagram logoPinterest-icon

 title=

Potrebbero interessarti anche :

18 commenti Aggiungi il tuo

  1. Ummm che bontà ☺️

    Piace a 2 people

    1. Nemo&Nancy ha detto:

      Buonissime Stefi confermiamo…😊😊 Nemo&Nancy di NemoInCucina!!!

      "Mi piace"

  2. silvyskitchen ha detto:

    Quanto le amo io le zeppole😍 erano un tabù per me perché non riuscivo a fare la pasta choux. Quest’ anno ci sono riuscita e adesso chi si ferma più

    Piace a 1 persona

    1. Nemo&Nancy ha detto:

      La pasta choux è un po complicatina non nell’esecuzione ma nella cottura… L’importante è non arrendersi mai… Nemo&Nancy di NemoInCucina!!!

      "Mi piace"

      1. silvyskitchen ha detto:

        Confermo. Infatti il problema era proprio la cottura. Appena tolti dal forno mi andavano giù. Adesso ho trovato segreto ❤

        Piace a 1 persona

      2. Nemo&Nancy ha detto:

        Possiamo solo immaginare ma deve comunque restare un segreto… Nemo&Nancy di NemoInCucina!!!

        "Mi piace"

  3. Ma quante ne vengono fuori con 10 uova? In questi giorni devo razionare gli ingredienti x uscire meno spesso da casa!

    Piace a 1 persona

    1. Nemo&Nancy ha detto:

      Dipende molto dalla grandezza delle zeppole, a noi siamo riusciti a produrne 15 di grandi dimensioni ma puoi benissimo ridurre le dosi e le dimensioni per farne uscire di più… Nemo&Nancy di NemoInCucina!!!

      Piace a 1 persona

      1. Le ho provate ma una fatica via ragazzi! Mi è bastata questa esperienza, dubito che la ripeterò!

        Piace a 1 persona

      2. Nemo&Nancy ha detto:

        Purtroppo se non si ha a disposizione una planetaria il lavoro diventa veramente sfiancante hai ragione, ma speriamo che oltre alla fatica hai ottenuto un buon risultato, mai arrendersi alla prima prova… Nemo&Nancy di NemoInCucina!!!

        Piace a 1 persona

      3. No no! In pasticceria non mi arrendo mai! 😉
        Abbiamo organizzato una sorta di giochino x sensibilizzare tutti in questo triste periodo, sarebbe bello se partecipaste anche voi! Passate a dare uno sguardo! 😉

        Piace a 1 persona

  4. Queste
    le portavano a scuola alcune colleghe, qulelle con cui si andava più d’accordo. Eccellenti!

    Piace a 1 persona

    1. Nemo&Nancy ha detto:

      Beh come sempre quelle fatte in casa sono molto più golose poichè genuine… Nemo&Nancy di NemoInCucina!!!

      Piace a 1 persona

  5. NemoInCucina ha detto:

    L’ha ripubblicato su NemoInCucina.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...